Posizione corrente:

Lions Club Pescia > La Voce del Presidente

La Voce del Presidente


Dott. Maurizio Sonolli

Mi accingo a questo impegno consapevole della responsabilità che mi sono assunto e grato ai soci per la stima che evidentemente ripongono in me e che spero di onorare.
Il Lions Club Pescia nei suoi 30 anni di vita ha dimostrato , sotto la guida di tutti i Presidenti succedutisi, qualità, quantità ed efficacia dei Services realizzati con la partecipazione attiva dei soci e spesso dei loro familiari. Ha ricevuto tantissimi riconoscimenti dal Lions Club International sia come Club che come singoli soci, dimostrando coesione e volontà di agire insieme per gli obiettivi Lionistici di anno in anno prefissati.
Mi auguro di riuscire a che sempre più soci sviluppino e valorizzino le loro competenze dei ruoli assegnati, che sempre più giovani con la loro verve e dinamicità e sempre più donne con le loro doti e la loro innata sensibilità portino il loro contributo nella gestione del Club.
Vorrei rendere più operative certe cariche per percepire meglio i disagi di taluni e aumentare in tutti il senso di appartenenza.
Le cinque grandi aree mondiali di intervento dei Lions (Salute, Scuola e Cultura, Giovani, Comunità, Ambiente) le vorrei coniugare principalmente con due denominatori : i Giovani e la Povertà e con questo termine intendo sia quella alimentare che quella della salute che della cultura in generale.
In particolare ritengo che per avere la speranza di un mondo migliore si debba investire sui giovani che saranno gli attori/autori del futuro rendendoli consapevoli ed educandoli a porre più attenzione alla salute, all’ambiente, all’uso delle tecnologie, all’etica dell’economia e della convivenza sociale universale, al rispetto delle opere del passato e alla memoria stessa del passato.
Solo se sapremo spargere e far germogliare questi semi il mondo tutto potrà salvarsi ed evolvere in positivo.
Chiedo a tutti di impegnarci , Lions e Leo del Club, per questi obiettivi comuni, facciamolo con vero senso di appartenenza, con amicizia e collaborazione, e aggiungo con passione ed amore che è ciò che distingue semplice beneficenza dalla carità e solidarietà donando non solo denaro ma cuore , lavoro e tempo, ed è ciò che distingue l’attuare un semplice servizio dal nostro “We Serve”.